Armenia-Italia, quote 12 ottobre

Dopo le prestazioni non del tutto convincenti con Bulgaria e Malta, l'Italia di Cesare Prandelli è chiamata a dare chiari segnali questo venerdì 12 ottobre, alle 18, in Armenia. Nazionale da non sottovalutare, anche perché si gioca fuori casa. Il ct azzurro si è affidato a calciatori che, in questo momento, stanno vivendo un momento d'oro. Su tutti, Stephan El Shaarawy, unica luce in un Milan ricco di tante ombre, e Alberto Gilardino, trascinatore del Bologna e vecchia conoscenza di Prandelli ai tempi della Fiorentina strappa-applausi.


Di seguito, le quote del 12 ottobre sulle giocate principali di Armenia-Italia:

ARMENIA-ITALIA (8.50 - 4.20 - 1.40)
Vittoria con handicap: Armenia (+1.0) a 3.10; Pareggio con handicap (1.0) a 3.20; Italia (-1.0) a 2.15
Doppia chance: 1X a 3.10; X2 a 1.04; 12 a 1.17
Esito primo tempo (8.50 - 2.20 - 1.85)
Over 1,5 a 1.30; Under 2,5 a 3.20
Over 2,5 a 2.10; Under 2,5 a 1.66
Gol a 2.25, No Gol a 1.57

Gol Sundek Pronostici consiglia di puntare sulla vittoria dell'Italia, con gente motivata in campo del calibro di De Rossi, escluso da Zeman nell'ultimo turno di campionato che ha visto la Roma imporsi 2-0 all'Olimpico contro l'Atalanta. Insieme a Pirlo, garantirà tanta esperienza a una squadra che si annuncia ricca di giovani (Verratti, El Shaarawy, Destro, tanto per fare tre nomi). La quota del successo azzurro, però, è molto modesta. Il nostro consiglio è quello di provare a puntare sul gol dei singoli: quello di El Shaarawy rappresenta una quota allettante, visto che il faraone si trova in un buon momento. Il suo gol contro l'Armenia  paga 2.20 volte l'importo scommesso. E occhio a Pirlo, dato a 4.50. Ultimamente, le punizioni sono tutte vincenti, o quasi.

Nessun commento: